Menù

Cerca voli all'Italia

Italia

  • Napoli
  • Bari
  • Alghero
  • Informazioni generali

    Lingua ufficiale: italiano
    Fuso orario: UTC+2 (estate), UTC+1 (inverno)
    Valuta: Euro (EUR)

  • Trasporto a Napoli

    La migliore maniera di spostarsi nel centro di questa affollata città è sempre a piede oppure noleggiando uno scooter. Per tratte più lunghe si può utilizzare il trasporto pubblico. Per arrivare alle colline, si consiglia di utilizzare la funivia.

  • Siesta nel museo

    Non solo i negozi sono chiusi durante il giorno. La siesta viene rispettata in molte destinazioni turistiche, quindi assicuratevi sempre di conoscere in anticipo gli orari dei posti da visitare.

  • Congelato nel tempo

    Quando uno si trova a Napoli, è molto consigliato rendere una visita a Erculano (ubicato a 13km dal centro di Napoli) e a Pompeia (25km). Queste antiche città furono coperte dalle cenere del vulcano Vesuvio nell’anno 79.

Cosa vale la pena vedere a Napoli?

Situata nel centro del Golfo di Napoli, la città di Parthenope fu fondata nel VIII sec. a.C. dai greci. Anni dopo prese il nome di Neapolis. Attraverso gli anni, diventò uno dei più importanti centri urbani di tempi antichi e del periodo bizantino. Secoli dopo, Napoli funzionò come un punto basilare del Rinascimento italiano. Durante la Seconda Guerra Mondiale, la città soffrì diversi danni.

Napoli potrebbe essere descritta come una storia della architettura europea in poche parole. Gli scavi archeologici più antichi risalgono ai tempi di Pompeii e Ercolano. Le scoperte più pregiate di entrambe le città, le quali furono distrutte dall’eruzione di un vulcano, sono attualmente esposte nel Museo Archeologico Nazionale. A Napoli è anche possibile visitare le catacombe escavate dagli antichi e dopo adattate per il suo uso dai cristiani.

Fra le costruzioni medievali più interessanti si trova la cattedrale gotica con la cappella di San Gennaro e la chiesa di Santa Maria del Carmine alla fine della Via del Mercato. La torre del campanello ha 75 metri di altitudine dalla quale è possibile osservare diversi punti della città. Situata sulla piccola isola di Castel dell’Uovo, funzionava anticamente come quartier generale degli impiegati del re e come tesoreria statale.

Vale la pena anche visitare i palazzi del rinascimento. Nei tempi antichi, era usuale che ogni famiglia rispettata e ricca avesse il suo proprio palazzo, di conseguenza, oggi è possibile ammirare posti come Palazzo Como o Palazzo Gravina. Quest’usanza è rimasta per molti secoli. Costruiti in stile barocco, Palazzo Salerno o il palazzo reale il cui è stato rinnovato numerose volte, sono preservati fino a questi giorni.

Napoli non è solo monumenti. La città offre ugualmente una cucina squisita. I semplici piatti cucinati con ingredienti locali hanno ottenuto un’ampia fama in tutto il mondo. Questa città è il posto nel quale è nata la pizza e le più squisite mozzarelle sono originarie ugualmente da qua.

Per mangiare il calzone si consiglia la pizzeria Masardona.

Si consiglia di assaggiare il vino locale e gli spuntini nel locale Spuzzule.

In quanto riguarda i dolci, vale la pena andare da “Dolce Idea Gennaro Bottone”, dove si possono acquistare i migliori cioccolatini e gelati della città.

Compagnie aeree popolari all'Italia